LA CURCUMA BENEFICI

LA CURCUMA BENEFICI NELLA NOSTRA SALUTE

In India, è utilizzata almeno da 6000 anni, come medicina, cosmetico, spezia e colorante. Ad oggi la curcuma è una spezia tra le più utilizzate nell’alimentazione e nell’integrazione grazie alle sue caratteristiche:

antiinfiammatorie e antiossidanti
– utile nella prevenzione di malattie oncologiche
– favorisce la depurazione del fegato
– antidepressiva
– potenzia le difese immunitarie e antibatterica
– neuro protettiva di sostegno per le funzioni mentali

Tutto questo grazie alla curcumina, un elemento antiossidante che dà il tipico colore al rizoma, responsabile di tutte le proprietà benefiche della spezia: ogni 10g di polvere ne possono contenere da 2 a 8g.

QUALE CURCUMA SCEGLIERE
per mantenere al meglio le proprietà di questa spezia ricordiamo queste regole:

  • utilizzarla a crudo, metterla a fine cottura nei piatti, per evitare la dispersione dei principi nutritivi
  • la curcumina ha poca biodisponibilità quindi per aumentarla è buona abitudine associarla al pepe nero o a dei grassi ( tipo quelli dell’olio extravergine di oliva)
  • per conservare la radice si consiglia di conservarla in frigorifero avvolta da un tovagliolo di carta in un sacchetto oppure congelata da utilizzare al bisogno
  • non assumere curcuma a dosi eccessive, potrebbe risultare controproducente, soprattutto se si hanno problematiche di calcoli biliari, mucose gastriche irritate, coagulazione del sangue, per le quali è meglio evitarla totalmente
  • acquistare curcuma biologica in forma di radice, essicata o polverizzata sempre se biologica o in olio essenziale

LA CURCUMA E I SUOI BENEFICI IN ONCOLOGIA

sapevate che la curcuma svolge un ruolo protettivo in malattie oncologiche e anche per il trattamento di tali patologie?
Diversi sono gli studi scientifici che parlano dell’intervento di questa potente molecola.

Secondo i ricercatori, la curcumina potrebbe essere utile almeno in 8 tumori: polmoni, bocca, colon, fegato, rene, pelle (melanoma), mammella e leucemia.

Sono stati descritti numerosi meccanismi d’azione per l’attività antitumorale della curcumina

  • Inibizione della proliferazione delle cellule tumorali
  • Induzione di apoptosi (una modalità di morte cellulare)
  • Blocco della trasformazione delle cellule da normali a tumorali
  • Inibizione della formazione dei vasi che alimentano il tumore (effetto anti-angiogenetico)
  • Inibizione dell’invasività e delle metastasi e soppressione dell’infiammazionepuò essere d’aiuto l’utilizzo della curcuma come integratore in questi casi, in modo che possa essere utilizzato a supporto della terapia farmacologicaattenzione nella scelta di integratori a base di curcuma, non tutti sono sicuri, scrivetemi in privato per alcuni consigli!!!
Leave a reply